1990 - GIOVANNA PELLEGRINO

“Temi dei suoi lavori e modi espressivi sono quelli che rappresentano l’elemento conservativo e stabile della pittura: fiori, figure, nature morte che s’impongono all’attenzione dell’osservatore per la proprietà dei mezzi e la padronanza del modello anatomico. L’esecuzione delle diverse composizioni è sempre accuratissimo; Magliani distende il colore a piccoli tocchi, definisce immagini e colori fino all’estremo dettaglio con una resa analitica del dato naturale che rimanda al realismo della tradizione classica.
Il colore, esaltato dal contrasto dei toni accesi e gamme delicate sino alla trasparenza, è nello stesso tempo segno e linea, volume e luce. A questo giovane pittore, auguriamo una felice prosecuzione della sua attività sulla via della ricerca e della scoperta”.